Open Stage e Coppa Shotokan. Corchiano (VT), dal 30 novembre al 2 dicembre 2018.
Dal 28 al 30 settembre 2018, in San Pietroburgo (Russia), si è svolto il 9° campionato mondiale JSKA al quale ha partecipato l'atleta Matteo del nostro dojo che ha conquistato quattro preziose medaglie.
Per il karate di viterbo sono stati giorni di soddisfazioni, passione e medaglie. Gli allenamenti e la costanza hanno dato i loro frutti sul podio.
E' per noi un onore quando ci viene a trovare il maestro Abe: uno dei padri del Karate moderno. Una passeggiata a Viterbo per un appuntamento da non mancare

Il pieno di medaglie per il karate di Viterbo

Il pieno di medaglie per il karate di Viterbo

Si è concluso a Terni il 7th Word Championship JSKA (Japan Shotokan Karate Association) svoltosi dal 15 al 19 maggio 2014 presso il Palatennistavolo “Aldo De Santis”.

I campionati Mondiali di Karate stile Shotokan tradizionale sono stati organizzati dalla federazione JSKA (Japan Shotokan Karate Association) Italia sotto la supervisione del fondatore e capo-istruttore, Shihan Keigo ABE, 9° dan. Un pubblico calorosissimo ha completato una bellissima cornice a questa rassegna iridata svoltasi in un’atmosfera di festa.

Alla manifestazione hanno partecipato atleti provenienti da circa venticinque paesi del mondo, tra i quali una folta rappresentativa italiana costituita da circa 140 karateki, che hanno avuto l’occasione di confrontarsi non solo durante le gare, svoltesi il sabato e la domenica, ma anche durante le impegnative giornate di stage, del 15 e 16 maggio, tenuto dai migliori Maestri responsabili delle federazioni nazionali partecipanti, tra cui lo Shihan Khosro THAGVA, 8° dan, direttore tecnico e capo istruttore della Jska Italia.
Il programma della manifestazione è stato completato da corsi di aggiornamento per istruttori e giudici federali nonché di primo soccorso.

Nella rappresentativa azzurra vi erano anche 10 atleti di viterbesi, del gruppo Fuskai Viterbo, che si allenano presso la palestra Top Center 2 del capoluogo e che hanno partecipato alle gare di Kata (che sotto il profilo tecnico rappresenta una serie di movimenti preordinati e codificati che racchiudono varie tecniche e tattiche di combattimento) e Kumite (combattimento con avversario reale).   
Il gruppo viterbese ha vissuto momenti emozionanti, con la conquista di medaglie attese ed altre non pronosticate alla vigilia ed ha ben figurato portando a casa complessivamente 10 medaglie tra cui un oro (da parte dell’atleta Elena Bitetto nel kumite individuale femminile, categoria seniores), quattro medaglie d’argento e tre bronzi conquistate dal Maestro Sadri Ziaie, 4° dan, da Alessandro Achilli (campione europeo 2013 nel kumite), Federico Moresi, Mirko Ceccobelli ed Alessio Vocioni.

Per chi fosse interessato ad avvicinarsi all’arte marziale del karate – quello tradizionale, in cui il praticante non allena solo il fisico, magari per il successo sportivo, ma anche la mente affinché questa sia sgombra, vuota da pensieri di orgoglio, vanità, paura e desiderio di sopraffazione sia durante la pratica della disciplina ma anche nella vita quotidiana – potrà rivolgersi alla palestra Top Center di Viterbo.

 

"Come la superficie di uno specchio riflette qualunque cosa le stia davanti, così il karateka deve rendere vuota la sua mente da egoismo e debolezze, nello sforzo di reagire adeguatamente a tutto ciò che potrebbe incontrare".
Gichin Funakoshi (Shuri, 10 novembre 1868 – Tokyo, 26 aprile 1957), karateka e maestro di karate giapponese. Tra i più conosciuti e apprezzati maestri di arti marziali, fu il fondatore dello stile Shotokan

Tutti i diritti riservati